POISON

Fiore velenoso
un urna fra le rovine
e le sterpaglie sotto al sole
nel giardino del castello sul mare,
rotta a metà dalla natura
selvaggia che si arrampica addosso
al tempo perduto
fiore velenoso,
cimitero col sole di settembre,
cielo trasparente
e sapore di Cabernet Sauvignon;
fiore velenoso
magnifico e malato
il mio amore
per ogni tuo sguardo
di fiore velenoso
agonia d’amore
che per te vale la pena
di morire soffocato
dalle lacrime
fino all’inferno
per amarti

– Räd

tratto da “DIE YOUNG” (2018)

#FreeThePoetry

– tutti i diritti riservati, ogni contenuto è depositato su Patamu, n.64459

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: